Perché fare video è importante?

Non chiederti perché alla tua attività servono dei video. Chiediti, semmai, perché non ne hai ancora realizzato uno. La produzione e la pianificazione di contenuti da vedere, gustare, incontrare, infatti, aumenterà il tuo giro d’affari.. Perché? Semplice: il video è il miglior modo per trasferire un valore al tuo cliente. Tiene insieme informazione e intrattenimento. Cattura l’attenzione e racconta al tempo stesso cosa fai e come lo fai. Anche se non ti cita direttamente: sorprendente, vero?

 


Cosa puoi raccontare con un video

Puoi parlare del tuo business grazie a un “tutorial”, per esempio. Si tratta di un contenuto video che, diffuso sui tuoi blog e social network, crea valore. Fa infatti comprendere ai tuoi potenziali clienti la tua professionalità ed esperienza. Attrae e coinvolge chi è nel settore, che ti considererà come un punto di riferimento. E alimenterà la curiosità anche di chi ci ruota attorno: permette di accreditarti come fonte autorevole. Questo video ne è un esempio:

Devi pubblicizzare un evento? Trova il modo di farlo senza banalità e cliché. Raccontati in maniera inaspettata e originale. Nel video che puoi vedere qui sotto, ad esempio, abbiamo messo al centro del racconto il talento, per raccontare e presentare una serie di eventi di un locale milanese.

Se poi sai bene chi sono le persone interessate ai tuoi prodotti, puoi catturare la loro attenzione con video mirati. Ad esempio, coinvolgere i residenti di una determinata zona può essere il modo vincente per far loro sapere di una proposta immobiliare di appartamenti all’avanguardia. Come è accaduto in questo lavoro:

 

Perché ti serve un video professionale

Si fa presto a dire video: su internet vince la professionalità. Il montaggio deve essere accurato, i tempi serrati, le immagini curate e pensate. Un video ben fatto aumenta la tua autorevolezza, ti dà visibilità, persuade i tuoi potenziali clienti. Che entrano in contatto con te attraverso un incontro virtuale in prima battuta.

Un video, però, non serve solo ad alimentare la rete dei tuoi potenziali clienti online. Lo puoi utilizzare, infatti, alle fiere o agli incontri con clienti. E lo stesso video che hai realizzato per una piattaforma può, se vuoi, essere proposto anche per la pubblicità su altri canali.

Mi conviene?

YouTube ha calcolato, in una delle sue analisi, che il ROI – e cioè il ritorno degli investimenti – sulla piattaforma online è superiore a quello della TV nel 77% dei casi testati. Non sono proprio noccioline, insomma. Sapevi inoltre che il mercato digitale dei video ha superato il mercato della televisione, raggiungendo quota 36,4 miliardi? Secondo Iab, il charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau, il video advertising ha inoltre chiuso il 2017 con un fatturato in aumento del 38%. Non male, no?

I video, oggi, sono sempre più al centro delle strategie di marketing delle aziende che innovano. Perché non ne hai ancora realizzato uno?

2017-03-16T19:46:47+02:00