Sei pronto a farti trovare?

Sei un imprenditore e ti stai chiedendo come cercare e trovare nuovi clienti? Sei un professionista e vuoi sapere come farti conoscere? La risposta è semplice. I tuoi nuovi clienti sono esattamente nello stesso luogo in cui sei tu ora: su Internet.

Ma questo, se sei arrivato qui, forse già lo sai. Il cosiddetto “marketing digitale” sta crescendo e coinvolge sempre più imprenditori nel mondo. Alla domanda “come faccio a trovare nuovi clienti” le aziende più forti sul mercato si sono date una risposta ben precisa.

 


Beviti una Coca e…
Prendi ad esempio Coca-Cola, che ha fatto e fa la storia della pubblicità. Nel suo sito, infatti, ha realizzato un vero e proprio progetto editoriale. Ti racconta le sue storie attraverso video, post accattivanti, notizie. Ha assunto giornalisti per trovare i contenuti che potessero fare audience e si è creata un’identità di impresa sul web. Non è l’unica. Così ha fatto Eni. O Mediolanum, che ha compiuto un’operazione simile, con la creazione del magazine online “Centodieci”. E poi Prenatal, Enel, Havana Club, giusto per citare alcuni esempi famosi.
DMotion ha creato, ad esempio, blog aziendali di successo come quello di Case di Prestigio.

 


Dimmi di te
Perché quindi ti serve un contenuto giornalistico per promuovere la tua azienda? Per costruire con autorevolezza un’identità d’impresa. Un elemento che è essenziale per costruire un rapporto di fiducia con i tuoi clienti. Dimostra chi sei online, fai vedere quanto ami quello che fai. Racconta la tua storia, quella dei tuoi prodotti e dei tuoi progetti. Devi saper usare le parole e gli strumenti giusti. Così da conquistare i tuoi nuovi clienti. E fidelizzarli.
Puoi farlo attraverso i social network, con dei video professionali.


Puoi diffondere contenuti pure attraverso il tuo blog. Il bello di internet è che puoi scegliere a chi rivolgerti: età, professione, abitudini di acquisto. E la cosa ancora più interessante è che puoi misurare precisamente a quante persone il tuo messaggio è arrivato tra i quasi 2 miliardi di utenti che troverai su Facebook, Linkedin, Instagram e gli altri social media.
Da che parte stai?
Secondo un’indagine effettuata da Doxa per Groupon, il 56% delle piccole e medie imprese italiane afferma di credere nella pubblicità fatta sul web. Ma 4 aziende su 10 non hanno ancora un sito aziendale. E soltanto il 50% degli imprenditori crede che internet possa influenzare fortemente i consumatori nel processo d’acquisto di prodotti e servizi. Là dove gli americani sono dei veri maestri, in Italia c’è ancora parecchio da fare. E questa non è che un’opportunità. Per dirla con il proverbio… chi prima arriva meglio alloggia.
Che fai, mi offri un banner?
Basta fare pubblicità online per attrarre nuovi clienti? Il web marketing è la chiave far conoscere la tua impresa? A leggere i dati di Fcp-Assointernet, sembrerebbe non essere proprio così. Gli investimenti pubblicitari sul web, a gennaio 2017, sono calati del 6,3%. Dove sta andando il mercato? Verso il mobile e il tablet: rispettivamente si sono aggiudicati un +134,1% e un +68.5%.

 


Due di picche in agguato 🙁
Aggiungi un altro dato a queste percentuali: secondo l’ufficio studi dell’irlandese PageFair, nei prossimi cinque anni aumenteranno esponenzialmente gli utenti di internet che usano programmi per bloccare la visualizzazione delle pubblicità sui siti. Lo scorso anno, questi software sono stati installati sulla incredibile cifra di 600 milioni di dispositivi. Gli esperti dicono quindi che la pubblicità tradizionale dà sempre più fastidio a un numero crescente di utenti. E’ aumentato del 30% in un solo anno. In Italia il 15% degli utenti di internet ha installato il blocco sulle pubblicità.
Strategie di seduzione
Cosa serve quindi alla tua azienda? Un banner pubblicitario o una strategia legata ai contenuti del tuo prodotto o della tua idea? Meglio affidarsi ad esperti dell’informazione.
Per mettere a punto la tua strategia di marketing, infatti, oggi non puoi prescindere da queste quattro semplici domande:
come faccio a crearmi una mia identità online?
come posso dare il giusto messaggio?
come faccio a rivolgermi alle persone realmente interessate al mio prodotto o al mio progetto?
qual è il momento giusto per raggiungerli, direttamente sul loro telefonino o sul tablet?
A queste domande, un giornalista è abituato a rispondere fin da quando ha cominciato a muovere i suoi primi passi nelle redazioni. Un vero professionista della comunicazione sa essere autorevole.

 


Mi porti a casa?
Qual è il ritorno sull’investimento? Ne avrete già sentito parlare: gli inglesi lo chiamano ROI ed è un termine creato dalla finanza. Il fascino più grande di investire sui contenuti sul web è che puoi sapere esattamente quanto ne è valsa la pena. Internet, infatti, ti consente di controllare in modo preciso come si muovono gli utenti, cosa gli interessa e soprattutto… cosa acquistano. Se i tuoi contenuti sono buoni, poi, potrai fidelizzare il cliente.
E’ arrivato il momento di scegliere: i tuoi prodotti sono presentati nella maniera più interessante? In poche parole: quanto sei sexy per i tuoi clienti?
Guarda come abbiamo reso attraenti i prodotti di Milano Fashion Tour.

 

2017-03-16T19:46:15+02:00